Il rilassamento mentale con il training autogeno

set
2013
06

scritto da in Tecniche di Rilassamento Mentale, Tecniche di Rilassamento Psicofisico

Nessun commento

In questo articolo ti parlerò di Training Autogeno. Inizieremo partendo dalla definizione del nome, poi ci sposteremo sulla tecnica.

Il termine Training Autogeno ha un significato particolare. Da training “allenamento” e autogeno “che nasce da sè”. Cosa significa tutto ciò? Come diverse tecniche di rilassamento, praticamente tutte, è un allenamento, cioè richiede tentativi continui per essere appresa.

In secondo luogo, attraverso delle frasi si possono originale delle sensazioni corporee da sè. Alla base vi è la teoria del condizionamento classico che adesso ti spiego.

La teoria si rifà all’esperimento di Pavlov. Questo consiste nel’associare due stimoli, di diverso tipo, tra loro. L’esperimento è stato effettuato con dei cani rinchiusi in una gabbia, a cui veniva dato loro da mangiare. La reazione che si otteneva era quella della salivazione.

Nella seconda parte, prima di dare loro da mangiare, veniva fatto suonare un campanello; cosicché il cane, al solo suono, iniziasse a salivare. Questo perché associava al suono l’idea che dopo sarebbe stato nutrito. La nostra mente funziona nella stessa maniera: ad ogni input che le diamo, essa reagisce allo stesso modo.

Ma cosa centra ciò nel Training Autogeno?

Significa che quando noi ripetiamo dentro noi stessi delle frasi, che nel Training Autogeno vengono utilizzate, esse si ripercuotono sul corpo, con un effetto di distensione.

Questa capacità, secondo cui, attraverso la psiche è possibile avere delle modificazioni nello stato corporeo, viene chiamata ideoplasia. Il pensiero cioè, mobilita il sistema neurovegetativo (quello preposto al controllo dei nostri sistemi corpori interni).

 

rilassamento-mentale

[Immagine copyright: *_Vero_*]

 

Tornando al fulcro dell’articolo vediamo quindi in cosa consiste il Training Autogeno. Esso, si compone di 6 esercizi che riguardano un altrettanto numero di distretti corporei, in cui, attraverso la pronuncia interiore di alcune frasi, possono evocare delle risposte in tali zone corporee. Vediamoli:

  • pesantezza
  • calore
  • cuore
  • respiro
  • plesso solare
  • fronte fresca

Ci tengo a fare un osservazione in più prima di analizzare l’elenco. L’ideale sarebbe partire da un esercizio che predispone la persona alla calma.

Quindi, la prima cosa da fare sono dei respiri profondi iniziali ripetendo la frase

  •  “Io sono calmo”
  • “Io mi sento completamente a mio agio”

Da ripetere più volte, almeno un 5 o 6 volte.

 Esercizio della pesantezza

Il primo esercizi è quello della pesantezza. Obiettivo da raggiungere è il rilassamento muscolare. Si va infatti ad agire sull’apparato muscolare. Le frasi da pronunciare sono:

  • “Il mio braccio destro è pesante”
  • “Il mio braccio sinistro è pesante”
  • “La mia gamba destra è pesante”
  • “la mia gamba sinistra è pesante”

 Esercizio del calore

L’esercizio del calore consente invece un maggior ricambio energetico attraverso la dilatazione periferica dei capillare. Esso si verifica attraverso le frasi:

  • “Il mio braccio destro è caldo”
  • “Il mio braccio sinistro è caldo”
  • “La mia gamba destra è calda”
  • “La mia gamba sinistra è calda”

 Esercizio del cuore

Si va ad agire sull’organo cardiaco attraverso la frase

  • “Il mio cuore batte calmo e regolare”

 Esercizio del respiro

Si va ad agire sull’apparato respiratorio.

  • “Il mio respiro è calmo e regolare”

 Esercizio del plesso solare

Si va ad agire sul ganglio celiaco e addominale, la parte compresa tra l’addome e l’ombelico.

  • “Il mio plesso solare è caldo”

 Esercizio della fronte fresca

Si va ad agire sulla mente fresca e sui mal di testa.

  • “La mia mente è piacevolmente fresca”

Nell’effettuare tale tecnica possono prodursi quelle che molti chiamano scariche autogene. La tensione si accumula a livello muscolare, il corpo allenta le tensioni (grattamenti, movimenti, ticchettii). Questi rilasci sono considerati normali se non benefici dagli esperti.

Il Training Autogeno è una tecnica incredibile per il rilassamento. Potete usarla nei periodi di tensione per trarre un pò di relax; non dimenticatevi di prendervi del tempo per voi stessi.

Ciao.

 

 

No related posts.

Tags: , , , ,

Lascia un Commento

- price7 - ww5