Come essere più tranquillo

set
2013
06

scritto da in Tecniche di Rilassamento

Nessun commento

come essere più tranquillo

Immagine Copyright: Mae Chevrette

Stress, aspettative, scadenze impegni: tutto sembra volerci impedire di essere più tranquilli. La serenità è un diritto di ognuno di noi, molto spesso è una conquista, vediamo qualche suggerimento per imparare a vivere più rilassati.

Modi per essere più tranquillo

  • Se sei in difficoltà, in ansia prima di qualche momento particolare, di un esame, un colloquio importante, impara la respirazione profonda.
  • Non essere mai assolutista, non vedere mai tutto bianco o tutto nero. Molte volte esistono soluzioni diverse, differenti modi di vedere le cose anche se non ce ne accorgiamo subito. A volte anche semplicemente parlarne con qualcuno può essere d’aiuto per sminuire cose che a te sembravano assolutamente negative.
  • Cerca di capire quanto l’ansia, la rabbia, l’insicurezza non siano delle emozioni utili ma invece soltanto degli ostacoli che ti impediscono di fare al meglio quello che ti aspetta. Provare a rallentare un momento, razionalizzare e vedere le cose con un minimo distacco ti aiuterà a smorzare la tensione e affrontare le cose con maggiore lucidità. Pensa a quante volte la fretta, il vivere male le cose abbiano influito negativamente in quello che hai fatto. Traine insegnamento.
  • Ricordati degli altri: quante volte senza volerlo perchè preso da un momento di rabbia o difficoltà hai trattato male o risposto bruscamente a qualcuno. Accade a tutti e spesso ma purtroppo a farne le spese sono quelli che si sono vicini, specialmente familiari e amici. Rispondere a tono, essere aggressivi non è la soluzione adatta, non fa che mantenere alto il tuo livello di tensione, di aumentarlo e perfino arrivare a coinvolgere chi non aveva nulla a che fare con la situazione.
  • Spesso i problemi, le tensioni arrivano dal lavoro piuttosto che dagli studi. Insomma da luoghi in cui si hanno sempre obiettivi, posti in cui siamo messi costantemente alla prova e questo ci crea un senso di aspettativa che a volte viviamo negativamente.
  • Sentire le mete da raggiungere come macigni, come angosce è deleterio perchè col tempo rovina quelli che sarebbero stati i risultati se avessi saputo agire con meno ansia e più tranquillità. Le aspettative, il “dover arrivare” sono strumenti utili perchè mantengono viva la tua attenzione, la tua voglia di fare e le tue ambizioni. Se non sei in grado di mantenere la calma, di vivere al meglio questi momenti necessari alla tua crescita rischierai di arrivare al traguardo nel modo peggiore possibile.
  • Molte volte la perdiamo la tranquillità a causa di comportamenti altrui, modi di fare, atteggiamenti che ci danno letteralmente sui nervi. Riusciamo a rovinarci la giornata senza che nemmeno la persona che ha causato il nostro malessere ne sia a conoscenza. Alla base di questo molte volte c’è la scarsa pazienza. Se tendi ad essere troppo intransigente con gli altri, a pensare che tutti agiscano sempre come faresti tu, la delusione e il nervosismo sono dietro l’angolo. In queste occasioni mantenere la calma è fondamentale per salvare una giornata che, per motivi inutili, sarebbe stata rovinata.

Essere più tranquilli è una necessità di ognuno di noi. A casa, sul lavoro, nello studio, a chiunque capita di vivere un momento di nervosismo, rabbia o angoscia. Riuscire a gestire queste emozioni negative e rimanere rilassati è la via, a volte meno facile, ma più conveniente in assoluto.

No related posts.

Tags: , ,

Lascia un Commento

- price7 - ww5